Franco Arminio

Franco Arminio

Franco Arminio è poeta, scrittore e maestro elementare (nato a Bisaccia nel 1960). Autodefinitosi ‘paesologo’, ha raccontato i piccoli paesi d’Italia descrivendo con estrema realtà la situazione soprattutto del Mezzogiorno d’Italia Leeds in Top Village. Animatore di battaglie civili, collabora con diverse testate locali e nazionali e ha realizzato anche vari documentari. E’ del 2003 “Viaggio nel cratere” in cui  racconta l’Irpinia di oggi e la zona del ‘cratere’, quella colpita dal grande terremoto del 1980, riuscendo a coniugare uno stile narrativo straordinario all’impegno civile e all’indagine psicologica president. Negli ultimi anni ha pubblicato molti libri, con notevole successo di critica e crescente apprezzamento dei lettori. Tra gli ultimi: “Vento forte tra Lacedonia e Candela” (2008, Premio Stephen Dedalus per la sezione Altre scritture), “Nevica e ho le prove 크롬 플래시 플레이어 다운로드. Cronache dal paese della cicuta” (2009), “Cartoline dai morti” (2010), “Terracarne” (2011), “Geografia commossa dell’Italia interna” (2013) 스노우브라더스 다운로드. Ha pubblicato numerose raccolte di versi, tra cui “Le vacche erano vacche e gli uomini farfalle” (2011), “Stato in luogo” (2012), “Cedi la strada agli alberi 포토샵 cs6 응용 프로그램 다운로드. Poesie d’amore e di terra” (2017, premio Brancati 2018) e “Resteranno i canti” (2018). Ha appena pubblicato, per l’editore Bompiani, “L’infinito senza farci caso, Poesie d’amore” Hackers lc. Nel 2014 ha pubblicato per l’editore per ragazzi Rrose Sélavy il titolo “Il topo sognatore a altri animali di paese”.
Roberto Saviano lo ha definito uno dei poeti più importanti di questo paese 신서유기 4 다운로드.

X