Privacy Policy
Salvalaparola, il primo dizionario delle parole salvate

Salvalaparola, il primo dizionario delle parole salvate

La quinta edizione del Festival Passa la Parola promuove il concorso SALVALAPAROLA, rivolto a bambini, ragazzi e adulti, dedicato alle parole da salvare. Agli alunni che parteciperanno agli Incontri con l’autore per le scuole – in programma tra Modena e Vignola – verranno consegnate delle cartoline da compilare con una parola oppure un disegno di una parola che si vuole salvare o che si vuole fare conoscere. Tutti i partecipanti agli incontri potranno ricevere la cartolina da compilare (prima oppure dopo l’incontro) e potranno consegnare allo staff del Festival le loro parole oppure i loro disegni. La cartolina può essere compilata anche on line sul sito della Gazzetta di Modena.
Durante il Festival Passa la Parola saranno poi predisposti contenitori adeguati per ricevere e raccogliere le cartoline compilate.

Salvalaparola vuole recuperare le parole che amiamo, le parole che non vogliamo perdere, le parole che vogliamo condividere, le parole che vogliamo ancora sentire, le parole del nostro cuore. Gli incontri del Festival potranno offrire suggestioni, conferme oppure regalare nuove parole. Le parole arrivate saranno selezionate da una giura composta dallo scrittore Andrea Valente, già Premio Andersen e tra i più apprezzati a livello nazionale, da una libraia, da una bibliotecaria, da un editore e da un membro del Csi Modena, che promuove l’iniziativa insieme alla libreria Il Castello di Carta di Vignola.

Le parole/disegni scelti faranno parte di un primo dizionario delle parole salvate e sarà redatto da Andrea Valente, promosso dal Festival Passa la Parola, pubblicato e presentato durante la prossima edizione del Festival con il titolo “Salvalaparola”.

I libri verranno regalati alle persone che avranno “donato” le parole pubblicate e alle classi che avranno partecipato al concorso.

Ora dateci le vostre parole.

 

 

Comments are closed.