Privacy Policy
Fabian Negrin

Fabian Negrin

Nasce nel 1963 in Argentina, è illustratore. A 18 anni si trasferisce a Città del Messico dove si laurea all’Università Autonoma Metropolitana – Facoltà di Grafica e frequenta un master in incisione all’Accademia di Belle Arti San Carlos. Sempre in quegli anni studia cartellonistica con Wiktor Gorka e Corporate Identity con Felix Beltràn. A Città del Messico lavora come illustratore per i principali giornali e collabora come grafico con diverse case editrici e agenzie. Trasferitosi a Milano nel 1989, le sue illustrazioni appaiono su numerosi quotidiani e riviste. Nel 1995 vince il premio Unicef alla Bologna Children’s Book Fair con le tavole di “In bocca al lupo”. Nel 1999, 2001 e 2003 è selezionato alla Biennale di Illustrazione di Bratislava, e nel 2009 con i libri “Mille giorni e una notte” e “L’amore t’attende” vi ottiene la Bib Plaque. Nel 2000 vince il premio Andersen come miglior illustratore e, nel 2005, il Premio “Lo Straniero” assegnato dalla rivista diretta da Goffredo Fofi. Dal 2001 ha pubblicato molti libri di cui è anche autore del testo.

Tra i suoi ultimi titoli ricordiamo: “Bestie”, Gallucci, 2012, “La lingua in fiamme”, Orecchio Acerbo, 2014, e l’albo illustrato “Come ? Cosa?”, Orecchio Acerbo, 2016. Al festival presenta la serie “Pulci nell’orecchio”, Orecchio Acerbo Edizioni.

In Italia è al momento tra i più raffinati e colti illustratori per ragazzi.